Home

L’Ecomuseo ValleSpluga è stato istituito il 25 marzo 2011 dal Consorzio Corti e Acero, riconosciuto dalla Regione Lombardia nel 2014.  La sede è nel Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo (MUVIS)  di Campodolcino.
Comprende tutta la Valle Spluga sino al Passo omonimo. si occupa dei temi della cultura alpina con  le sue proiezioni storiche e sociali. L’Ecomuseo vuole: conservare le abitudini di vita e di lavoro della popolazione locale, rivisitare le tradizioni culturali, per poi riproporle in chiave  moderna , nel rispetto della cultura del territorio e con il fine di accompagnare uno sviluppo sostenibile e condiviso in valle.

evidenza


La valle Spluga ha l’onore di aver dato i natali a San Luigi Guanella (Fraciscio 19 dicembre 1842) dopo varie peripezie fondò la casa madre della sua opera a Como, che ad oggi è rappresentata ... Leggi tutto

A luglio è uscito il primo libro dedicato alle leggende della Vallespluga arricchito da una trentina di illustrazioni. Il libro è stato realizzato da Enrica Guanella per il MUVIS e l'Ecomuseo Vallespluga.     Leggi tutto

copertina libro
copertina libro

A luglio è uscito il primo libro dedicato alle leggende della Vallespluga arricchito da una trentina di illustrazioni. Il libro è stato realizzato da Enrica Guanella per il MUVIS e l'Ecomuseo Vallespluga.     Leggi tutto